Pagine

mercoledì 19 settembre 2012

Luttwak: "La primavera araba era solo un'illusione. L'America si ritiri

luttwak-spring
Proponiamo anche su Megachip un'intervista a Edward Luttwak, comparsa sulle pagine de La Stampa. Il superfalco, che porta spesso con durezza la voce dell'intelligence strategica USA nel dibattito pubblico italiano, stavolta sembra esprimere il pensiero di una parte dell'establishment imperiale che scopre nuovi rapporti di forza sfavorevoli a Washington e decide perciò di ripiegare. Ma per quanto? Intanto, buona lettura.
di Paolo Mastrolilli - La Stampa.
«Dobbiamo ritirarci dal mondo islamico, lasciando solo una minima presenza strategica per tutelare i nostri interessi». Secondo Edward Luttwak, analista del Center for Strategic and International Studies, le proteste di questi giorni segnano la fine di una illusione: «Hanno sbagliato i neocon, a pensare che la democrazia sarebbe arrivata in Medio Oriente abbattendo Saddam, e ha sbagliato il presidente Obama, a credere che invece il dialogo l'avrebbe fatta avanzare. Almeno per il momento, la democrazia non interessa al mondo islamico. Dobbiamo abbandonare i sogni e concentrarci realisticamente sui nostri interessi»...continua...
http://www.megachip.info/tematiche/guerra-e-verita/8900-luttwak-qla-primavera-araba-era-solo-
PS: <<Prenderemo il petrolio dove si può, ad esempio in Arabia. Svilupperemo le nostre fonti energetiche e cureremo i nostri interessi».>>
Avete capito, Presidente Napolitano e Pd-Bersani chi e perchè sono successe tante stragi inutili? Io non ci credo, però.......!
umberto marabese

Nessun commento:

Posta un commento