Ormai molti di voi devono aver sentito la notizia : un tenente generale russo, Valery Asapov e due colonnelli sono stati uccisi in quello che sembra essere un attacco di mortaio molto preciso. Proprio come nel caso della unità militare militare russa recentemente attaccata vicino a Deir ez-Zor , i russi accusano gli americani di essere dietro questo attacco. Per rendere ancora peggiori i russi ora accusano ufficialmente gli americani di collaborare attivamente con l'ISIS:
Le unità speciali delle Forze Operative Usa consentono alle unità forze democratiche siriane sostenute dagli USA di avanzare senza problemi attraverso le formazioni ISIS. Non affrontando resistenza dei militanti dell'ISIS, le unità SDF stanno avanzando lungo la riva sinistra dell'Eufrate verso Deir-ez-Zor. Le foto aeree effettuate in data 8-12 settembre sulle località ISIS hanno registrato un gran numero di veicoli americani Hummer, che sono in servizio con il SOF dell'America. I colpi mostrano chiaramente le unità degli Stati Uniti SOF situate presso le fortificazioni che erano state equipaggiate dai terroristi ISIS. Anche se non vi è alcuna prova di attacco, lotta o qualsiasi coalizione guidata dagli Stati Uniti attira a spingere i militanti. Nonostante le fortezze statunitensi si trovano nelle aree ISIS, non è stata organizzata alcuna pattuglia di screening. Ciò suggerisce che le truppe americane si sentano al sicuro nelle regioni terroristiche controllate.
Queste sono le mappe e le foto aeree fornite dai russi (per una risoluzione più elevata, clicca qui )...