Pagine

domenica 18 agosto 2019

Le anime.nere del M5S in villa con Grillo: «Ora basta con Salvini, via al Pd».. (per riserva Casapaund )-?

Le anime M5S in villa con Grillo:  «Ora basta con Salvini, via al Pd»


PS: L'unica regola del M5S-Di Maio: <<...questo o quello 

(partito) per me pari son... l'importante è la poltrona...se

 andiamo a votare siamo fottuti...>> !

umberto marabese
------------------------

Di Maio: «Sono il più deluso». Nel nuovo contratto, al centro i temi 

ambientali. L’ostilità di Paragone al Pd e l’attesa di Fico. Oggi la 

riunione dei gruppi parlamentari-


ROMA - Un summit così forse non c’era mai stato. Il ritratto di famiglia nell’interno di Villa Grillo, a Marina di Bibbona, vede riunite tutte le anime-nere dei 5 Stelle. Anime molto distanti tra loro, che però alla fine convergono per definire «vergognosa» la retromarcia di Matteo Salvini e sancire, sia pure in sede poco istituzionale, la fine del governo giallo-verde. Lo stesso che, nelle intenzioni del premier Giuseppe Conte, doveva darci «un anno bellissimo»...
continua a leggere...

Dopo 17 giorni, la Spagna offre il porto sicuro,Algeciras: NO! da Open Arms. ---- Gli ispettori sulla Open Arms: "Non c'è una situazione critica"///

Angelo Scarano
La Spagna adesso si sveglia. Dopo aver tenuto a largo di Lampedusa la nave dOpen Arms per ben 17 giorni, Madrid ha deciso di offrire un porto sicuro per lo sbarco. I migranti rimasti sulla nave dunque sbarcheranno in un porto iberico. Ad annunciare la svolta è stato il premier spagnolo Pedro Sanchez che ha offerto alla nave il porto spagnolo di Algeciras. Di fatto la situazione di stallo dunque si sblocca e Madrid, che solo questa mattina aveva definito "incomprensibile" la posizione dell'Italia sulle ong e su Open Arms, si assume le proprie responsabilità dopo il silenzio durato più di due settimane. Sui social ha avuto anche il suo peso l'appello di Javier Bardem al governo spagnolo. L'attore ha infatti chiesto di far sbarcare i migranti in Spagna "dato che l'ong coinvolta è iberica". Ma da Open Arms arriva il rifiuto: "La situazione è critica, dopo 17 giorni in mare, i migranti devono sbarcare e non si possono mettere a rischio con un viaggio così lungo"...                                                                                                                                          continua a leggere...                                                            http://www.ilgiornale.it/news/cronache/spagna-adesso-si-sveglia-e-offre-porto-open-arms-1741124.html
____________________________--------------------------------------------------------------
Gianni Daretenuto
PS: <<I medici: "Nessuna emergenza sanitaria a bordo. Dall'ispezione a bordo della Open Arms eseguita sabato dal medico della Sanità marittima con gli uomini della Squadra mobile e della Guardia costiera, su input del procuratore aggiunto di Agrigento, Salvatore Vella, non ci sarebbe nessuna emergenza sanitaria>>.                                                                                                                             umberto marabese

Dall'ispezione a bordo della Open Arms per verificare le condizioni igieniche e sanitarie sulla nave, risulta che non ci sarebbe alcuna emergenza sanitaria. Salvini: "Emergenza sanitaria immaginaria". La ong: "Miserabile". Dopo lo sbarco di sabato pomeriggio a Lampedusa dei 27 minori "di cui 8 in realtà sono maggiorenni" (parole del ministro dell'Interno, Matteo Salvini), sulla Open Arms rimangono ancora i migranti con più di 18 anni...                                                   
 continua a leggere...                                                                                            http://www.ilgiornale.it/news/politica/open-arms-ore-decisive-terminata-lispezione-bordo-1741093.html 

18 AGOSTO 201912:20 Open Arms, "Da ispezione no a emergenza sanitaria". Salvini contro ong: è lei che tiene in ostaggio i migranti

Open Arms, Salvini contro ong: è lei che tiene in ostaggio i migranti | "Da ispezione no a emergenza sanitaria"

sabato 17 agosto 2019

I minori sbarcano dalla nave Open Arms: Salvini su Twitter rimarca: "Dei 27 fatti scendere già 8 si sono dichiarati maggiorenni




Migranti, Salvini cede a Conte: i minori sbarcano dalla nave Open Arms-

Il ministro dellʼInterno: "Scelta di esclusiva responsabilità del premier". E poi su Twitter rimarca: "Dei 27 fatti scendere già 8 si sono dichiarati maggiorenni.

Il ministro dell'Interno, dopo lo sbarco, rivela che ben 8 dei 27 migranti fatti sbarcare hanno confessato ai poliziotti di essere maggiorenni. "Vedremo gli altri..Dopo i 'malati immaginari', ecco i 'minorenni immaginari'! Mentre altri cedono, io non cambio idea", twitta Salvini.
Un'accelerazione improvvisa dovuta a diversi fattori, politici e giudiziari, sblocca almeno in parte la fase di stallo della Open Arms, da 16 giorni ferma alla fonda di Lampedusa con il suo carico di migranti ammassati l'uno sull'altro. Su pressing del premier Conte dalla nave della Ong spagnola sono stati fatti scendere 27 minori non accompagnati (uno è rimasto a bordo con il fratello maggiorenne). Una decisione accettata "suo malgrado" da Salvini....

Sora, lʼomelia sui migranti del parroco: "Hanno telefonini e catenine al collo, da quali persecuzioni scappano?"


Il discorso di Don Donato Piacentini in occasione della processione per San Rocco: "Guardiamo la nostra città e la nostra gente".

"Vanno a soccorrere persone che hanno telefonini o catenine e catene al collo e che dicono di venire dalle persecuzioni. Ma quali persecuzioni?". E' l'inizio dell'omelia anti migranti pronunciata venerdì 16 agosto da Don Donato Piacentini, parroco di Sora, comune in provincia di Frosinone, in occasione della processione in onore di San Rocco. "Guardiamoci intorno, guardiamo la nostra città, la nostra patria. Guardiamo le persone accanto, che hanno bisogno e quante ne conosco io, sono tante, tantissime, una marea che si vergognano del loro stato di vita" ha concluso il prete....

Open Arms, Conte: "Sbarcare i minori" | Salvini: "Dico sì mio malgrado".

Open Arms, Conte: "Sbarcare subito i minori" | Salvini: "Dico sì mio malgrado"


Il ministro dellʼInterno: "Scelta di esclusiva responsabilità del premier".

Il premier Conte ha chiesto, con una nuova lettera a Salvini, lo sbarco dei minori a bordo della nave Open Arms. Secca la replica del vicepremier leghista: "Lo sbarco dei (presunti) minori è una scelta di esclusiva responsabilità del premier. La linea del Viminale non cambia" ed è "diversa da quella di Conte". Poi Salvini cede: "Mio malgrado accetto la tua decisione" quale "ennesimo esempio di leale collaborazione".
Fonti di Palazzo Chigi hanno spiegato che il premier ha inviato una nuova lettera a Matteo Salvini in cui ribadisce che è necessario che sia autorizzato lo sbarco immediato delle persone di età inferiore agli anni 18 presenti a bordo della nave Open Arms. Nel documento, Conte conferma poi che dalla Commissione europea ci è arrivata la disponibilità di una pluralità di Paesi europei (Francia, Germania, Lussemburgo, Portogallo, Romania e Spagna) a condividere gli oneri dell'ospitalità per tutte le persone di cui ci stiamo occupando, anche indipendentemente dalla loro età....

OMAR MINNITI - Il M5S si è infilato tra l'incudine ed il martello ...

Il M5S si è infilato tra l'incudine ed il martello 

Omar Minniti

Negli ultimi giorni ha dato, finalmente, qualche segno di vita ed è stato bravo a far esplodere alcune contraddizioni nel campo di Salvini, addossandogli la responsabilità, in caso della caduta del governo Conte, dell'aumento dell'Iva e della mancata attuazione del reddito di cittadinanza e della quota 100. La popolarità del "Capitano" ne ha un po' risentito, soprattutto al Sud, anche se i sondaggi continuano a dare la Lega tra il 36 ed il 38%.


Il problema per il M5S resta la prospettiva politica sulla media-lunga distanza. E gli scenari non sono rosei, sia in caso di elezioni immediate che di governicchio "antifascista" con Pd. Se si vota subito ed il Movimento si presenta come alternativa al nuovo centrodestra-destra a guida Salvini ed al Partito democratico, dopo aver governato con la Lega e cercato di civettare a giorni alterni con Zingaretti, questo rischia di finire stritolato nella tenaglia del rinato bipolarismo e, nella migliore delle ipotesi, dimezza il risultato ottenuto nel 2018. E di morire definitivamente nel giro di una legislatura, facendo la fine di Rifondazione ed altre meteore. Se, invece, si getta armi e bagagli in pasto al Pd, dando vita ad un "esecutivo costituzionale", un "nuovo CLN per fermare la deriva autoritaria" (dicendo che Salvini è il nuovo duce, dopo aver governato con esso...

1°- Articolo in "pomposa"prima pagina...2°- Articolo, nello stesso, ...ma in condizionale.

Il Quirinale valuta gli sbocchi della crisi: questi sono capaci di tutto e del contrario

PS: ...Gentili giornalisti, una domanda...quale dei due articoli è quello "meno vero...o meno falso"...? Grazie.

1°) di Marzio Breda e Lorenzo Salvia 

1°) di Marzio Breda: Mattarella rientra dalla Sardegna e "pretende subito" chiarezza sulle soluzioniChe cosa succede da martedì: le tappe...





    

venerdì 16 agosto 2019

Russia, il caccia del Cremlino allontana l’aereo da guerra Nato


F-16 della Nato

 affianca 

l’aereo con


il ministro russo, il 

caccia 

del Cremlino lo 

mette in 

fuga Video


Le immagini dei due 

velivoli da guerra in 

volo


Le immagini dei 2 velivoli in volo | Ansa - CorriereTv
Le riprese di un caccia 

mentre scorta un aereo da

 guerra Nato, che si stava

 avvicinando a un aereo 

da linea con a bordo il 

Ministro della Difesa 

russo.

Angelo Federici - Open Arms, il Viminale. Salvini,.... impugna la decisione del Tar



PS: Sono tutti RILASSATI, SORRIDENTI, FEICI e CONTENTI… e noi dovremmo credere alle buffonate dei buonisti....?

umberto marabese
-----------------------

Il Viminale impugna la decisione del Tar del Lazio che permette a Open Arms di entrare nelle nostre acque territoriali.

Matteo Salvini non ci sta e va al contrattacco, dando mandato all'avvocatura di Stato per impugnare la decisione del Tar a proposito del divieto di ingresso in acque territoriali per la Open Arms.
Ma andiamo con ordine e partiamo dal primo agosto scorso, quando il ministro dell'Interno - insieme a quello della Difesa Elisabetta Trenta e a quello delle Infrastrutture Danilo Toninelli - emana un provvedimento che vieta all'ong spagnola "nel mare territoriale nazionale".
Il 13 agosto, però, Open Arms presenta un ricorso d'urgenza al Tar, ottenendo una risposta il giorno seguente: "Lo stesso oggi risponde - fanno sapere i legali della ong - riconoscendo la suddetta violazione nonchè la situazione di eccezionale gravità ed urgenza dovuta alla permanenza protratta in mare dei naufraghi a bordo della nostra nave, e dispone quindi la sospensione del divieto di ingresso in acque territoriali italiane per permettere il soccorso delle persone a bordo". E così Open Arms, ricevuto il via libera dal tribunale amministrativo regionale, si dirige verso Lampedusa con l'obiettivo di far sbarcare le 147 persone che sono a bordo della nave da oltre 13 giorni....

Giovanni Giacalone - Il medico smonta Open Arms 'Tutti i migranti stavano bene'


 

Giovanni Giacalone:<<Il responsabile del Poliambulatorio di Lampedusa: "C'è qualcosa che non funziona". Ma perché sono stati fatti scendere?>>.

I tredici immigrati sbarcati dalla Open Arms non hanno alcuna malattia, a parte uno di loro che aveva un'otite; è quanto emerge dal resoconto fatto dal responsabile del Poliambulatorio di Lampedusa, Francesco Cascio. 
Il medico ha infatti dichiarato all'Ansa: "C'è qualcosa che non funziona, perché tra i 13 migranti fatti sbarcare dalla Open Arms per motivi sanitari solo uno aveva una otite, mentre gli altri stavano bene: eppure dalla relazione dello staff Cisom (il Corpo italiano di soccorso dell'Ordine di Malta - ndr) risulta che a bordo ci sarebbero persone con diverse patologie, tra cui 20 casi di scabbia".
C'è dunque qualcosa che non torna; com'è infatti possibile che mentre Open Arms parla di ingenti patologie tra gli individui caricati sulla nave e fatti sbarcare, i medici di Lampedusa non hanno riscontrato nulla di tutto ciò?...

Sputnik ITALIA - Hillary Clinton ha proclamato tutto il suo sostegno alle proteste di Hong Kong ma i media cinesi

Hillary Clinton

Hillary Clinton ha proclamato tutto il suo sostegno alle proteste di Hong Kong ma i media cinesi fanno notare che si tratta di una retorica già sentita in altre occasioni e tutte le volte quella retorica non ha portato a maggiore democrazia ma solo a disastri...
Media cinesi rispondono alla Clinton: <<Com’è finita quando sostenevi Libia, Siria e Iraq? >>

Hillary Clinton ha proclamato tutto il suo sostegno alle proteste di Hong Kong ma i media cinesi fanno notare che si tratta di una retorica già sentita in altre occasioni e tutte le volte quella retorica non ha portato a maggiore democrazia ma solo a disastri.
Il giornale di Stato cinese People's Daily, ha voluto rispondere per le rime al sostegno dichiarato di Hillary Clinton ai manifestanti di Hong Kong, sottolineando il suo ruolo di questa nei passati disordini della politica estera che vanno dalla guerra in Iraq all'intervento USA in Libia, alla Siria e lo Yemen....

Michel Chossudovsky: << La "guerra al terrorismo" americana e la globalizzazione della povertà >>.

 

Due libri di Michel Chossudovsky
Guerra americana al terrorismo
Per comprendere la complessa rete di inganni volta ad attirare il popolo americano e il resto del mondo nell'accettare una soluzione militare che minaccia il futuro dell'umanità, procurati la tua copia del best-seller internazionale America's War of Terrorism di Michel Chossudovsky  .
Sinossi
In questa seconda edizione del best seller di Michel Chossudovsky del 2002, l'autore spazza via la cortina fumogena addotta dai media mainstream, che l'11 settembre è stato un attacco all'America da parte di "terroristi islamici". Attraverso ricerche meticolose, l'autore scopre uno stratagemma di intelligence militare dietro gli attacchi dell'11 settembre e la copertura e la complicità dei membri chiave dell'amministrazione Bush.
L'edizione ampliata, che comprende dodici nuovi capitoli, si concentra sull'uso dell'11 settembre come pretesto per l'invasione e l'occupazione illegale dell'Iraq, la militarizzazione della giustizia e delle forze dell'ordine e l'abrogazione della democrazia...

x il blog di Maurizio Blondet - MIKE POMPEO a BENNY MANOCCHIA... ( E ZIO DONALD ): " Trump chiede un abbraccio tra Salvini e Di Maio ".

MANOCCHIA e ZIO DONALD



(copio e incollo)

Trump chiede un abbraccio tra Salvini e Di Maio

di Benny Manocchia
Manocchia scrive:
“Mike Pompeo, mio compaesano abruzzese, qualche volta supera le richieste del comportamento etico e anche diplomatico, e mi da’ novita’ che nessuno conosce,tranne ovviamente i cervelloni che lavorano attorno al presidente Trump.  Cosi’, ho avuto modo di imparare che e’ Trump a chiedere continuamente le ultime novita’ politiche.
E qual’  e’ oggi il desiderio del presidente USA? Forse vi meraviglierete se vi racconto che Donald vorrebbe una pace lunga, duratura tra Salvini e Di Maio. “In fondo e’ un po’ come tentare di andare d’accordo con tua moglie” avrebbe detto Trump. “Eppoi, se finisci per litigare di brutto, puoi stare tranquillo che la prossima non sara’…migliore!”. Cosi’, con un paio di battute pronunciate, comunque, in tono serio. il presidente degli Stati Uniti si augura di vedere la pace politica in Itaiia. Chissa’!
Faccio solo notare due cose:...