Pagine

venerdì 30 novembre 2012

"Pensionati e invalidi per Bresso(Pd)": Falsificate le firme!

Irregolarità anche nelle sottoscrizioni della lista in appoggio all'ex presidente. L'autenticatore patteggia una pena di 1 anno e 6 mesi. Il centrodestra esulta per il "contrappasso" giudiziario al caso Giovine. Accettata la costituzione di parte civile

Un anno e sei mesi di reclusione. È questa la pena, esito del patteggiamento, inflitta dal giudice dell’udienza preliminare a Marco Di Silvestro per aver falsamente autenticato l’accettazione della candidatura di 13 esponenti della lista “Pensionati e invalidi per Bresso” alle scorse elezioni regionali. In qualità di pubblico ufficiale – era consigliere comunale di Salmour, piccolo centro in provincia di Cuneo – avrebbe certificato sottoscrizioni in realtà apposte in altra sede. Era accusato dal pm Patrizia Caputo di violazione delle leggi vigenti in materia elettorale: la proposta presentata dai suoi legali è stata accettata dal gup Felicita Bertinetti...continua...
http://www.lospiffero.com/cantina/condannato-il-pensionato-della-bresso-7717.html
PS: Che ligi alla legge quelli della Bresso-Pd! A proposito, quando sciogliete due dei tre gruppi Regionali del Pd, anche se due sotto falso nome ma , uno della Signora Bresso e uno del Signor Stara, con gli iscritti "tutti " del Pd Piemonte! Certo che 250 mila € all'anno per gruppo......non sono da buttare; se poi gli moltiplichiamo per i 5 anni di durata ....= 2.5 milioni di € che naturalmente paghiamo noi cittadini.
umberto marabese

 

Il C/S di Torino con Fassino-Pd, "svendite a prezzi di discaunt"


Le vendite del Comune
rendono meno del previsto

Il centrodestra accusa: è una svendita Per Marrone (Pdl) «è un vero affare, complimenti sindaco. Le dismissioni stanno seguendo una logica da strozzinaggio». Per Ricca (Lega) «Torino è un discount, Fassino si dimetta»
Le offerte dei privati: per l’aeroporto ribasso del 20%. Il centrodestra accusa: è una svendita
andrea rossi
Chi credeva che alla fine il Comune sarebbe rimasto con il cerino in mano senza riuscire a piazzare sul mercato le sue aziende sarà rimasto deluso. Ma per chi credeva - e sperava - che la città avrebbe incassato quel che chiedeva, o poco di meno, è stata una doccia gelata. Per il 28 per cento di Sagat, il 49 di Amiat e l’80 di Trm, Palazzo Civico non avrà più di 200 milioni, 40 in meno del previsto...continua... 
http://www.lastampa.it/2012/11/30/cronaca/politica/le-vendite-del-comune-rendono-meno-del-previsto-
PS: E questi sarebbero i "partiti del C/S" che dovrebbero governarci i prossimi anni? Se poi al "comando" mettiamo Bersani-Pd.........mi sa che questa volta non ce la caviamo!
umberto marabese

Imu, Bagnasco: "Grave se le scuole cattoliche dovessero chiudere"


Il presidente della Cei rilancia la battaglia degli istituti privati che sostengono di non essere in grado di pagare l'imposta sugli immobili. Le accuse a Profumo per l'impegno a sostenere l'esenzione

CITTA' DEL VATICANO - "Sarebbe molto grave se dovessero chiudere". Lo ha detto il cardinale Angelo Bagnasco, presidente della Cei, interpellato riguardo alle scuole cattoliche che hanno dichiarato di non essere in grado di pagare l'Imu, in quanto si tratta di attività già in passivo e che rappresentano però un servizio che sgrava lo Stato da oneri rilevanti. Per Bagnasco, "c'è preoccupazione soprattutto per la mancanza di contributi". ...continua...http://www.repubblica.it/scuola/2012/11/30/news/imu_bagnasco_grave_se_scuole_cattoliche_dovessero_chiudere-47766127/
PS: Dopo aver sostenuto che.......Istituti privati che sostengono di non essere in grado di pagare l'imposta sugli immobili.....e che....."c'è preoccupazione soprattutto per la mancanza di contributi dallo Stato".....si, lo Stato, ma quello italiano o quello del Vaticano? 
umberto marabese

65% di RD tra 8 anni, la legge lo prevede entro 31 giorni...

 In risposta al Signor Sindaco di Grugliasco, Roberto Monta, del suo articolo apparso oggi su "Lo Spiffero"http://www.lospiffero.com/ballatoio/massima-attenzione-sullinceneritore-733.html
Un pò pochino 65% di RD tra 8 anni?quando la legge lo prevede entro 31 giorni...
antonio barbaro, 30.11.2012 11:06 Gentile Sig. Sindaco, grazie molte della risposta perché va nella giusta direzione del “confronto” dialettico. Leggerò la Sua lettera altrettanto attentamente e, se del caso, Le scriverò le miei riflessioni. A “naso” mi sembra, però, che non siano molto “sfidanti” politiche di differenziazione che consentano su base provinciale di raggiungere entro il 2020 l’obiettivo del 65% di raccolta differenziata. La legge italiana prevede che l’obiettivo del 65% raccolta differenziata DEVE essere raggiunta entro il 2012, ossia tra 30 giorni, e non il 2020, ossia tra 8 anni.Come le ho già scritto ieri sera, concludo, citando un aforisma di A. Einstein, per sottolineare come a "NOI" giovani non deve sì difettare il pragmatismo, ma nemmeno la “vision”, la capacità di sognare cose realizzabilissime e di guardare un po’ più in là dell’oggi e dell’ovvio.“Tutti sanno che una cosa è impossibile da realizzare, finché arriva uno sprovveduto che non lo sa e la inventa”…In questo caso, non c’è nulla da inventarsi. La strategia “RIFIUTI ZERO” esiste già da molti anni, manca solo la volontà politica di applicarla, cosa che invece hanno già fatto più di 100 comuni italiani (3 milioni di abitanti), tra cui il comune di CAPANNORI (provincia di Lucca) da 5 anni “DOCET” , con una popolazione pari a quella di Grugliasco. (www.rifiutizerocapannori.it). Saluti Antonio Barbaro
--------
umberto marabese

Sallusti, agli arresti domiciliari. Lui li rifiuta: «Portatemi in carcere»

«Appena mi portano a casa per i domiciliari tornerò subito a lavorare qui al Giornale», commettendo il reato di evasione...

Alessandro Sallusti (Ansa)Alessandro Sallusti (Ansa)
MILANO - Arresti domiciliari per Alessandro Sallusti. Il giudice di sorveglianza del Tribunale di Milano, Guido Brambilla, ha accolto la richiesta fatta nei giorni scorsi dal procuratore della Repubblica Edmondo Bruti Liberati, in base alla legge «svuota-carceri», dopo la condanna a 14 mesi per diffamazione del direttore del Giornale. Sallusti però ha deciso di rifiutare il «carcere soft» e ha «supplicato» il procuratore Edmondo Bruti Liberati: «Mi mandi i carabinieri e mi traducano in carcere. Se così non fa si rende lui responsabile del mio reato di evasione. Io mi sono preso le mie e non mi sottraggo alla pena. È impossibile che la magistratura continui a comportarsi in questo modo senza mai pagare»...continua...
 http://milano.corriere.it/milano/notizie/cronaca/12_novembre_30/sallusti-arresti-domiciliari-lavoro-
PS: Quando la Magistratura di una nazione che si ritiene democratica(?) corre a tali sotterfugi per riparare ad un macroscopico errore di valutazione......siamo in mano di chi dobbiamo aver paura di ogni nostra azione!
umberto marabese
Spread fra Btp e Bund a 310 punti e aste di titoli di Stato che promettono i rendimenti più bassi da due anni: la crisi dell’Italia sembra un ricordo. Eppure, c’è qualcosa che non torna. È cresciuto il tasso di sofferenze bancarie, è aumentata la disoccupazione, è diminuito il risparmio e sono crollati i consumi.

Leggi il resto: http://www.linkiesta.it/monti-mercati-btp-elezioni-2013-scommessa#ixzz2DiCQoIcV
Spread fra Btp e Bund a 310 punti e aste di titoli di Stato che promettono i rendimenti più bassi da due anni: la crisi dell’Italia sembra un ricordo. Eppure, c’è qualcosa che non torna. È cresciuto il tasso di sofferenze bancarie, è aumentata la disoccupazione, è diminuito il risparmio e sono crollati i consumi.

Leggi il resto: http://www.linkiesta.it/monti-mercati-btp-elezioni-2013-scommessa#ixzz2DiCQoIcV
http://milano.corriere.it/milano/notizie/cronaca/12_novembre_30/sallusti-arresti-domiciliari-lavoro-

Massimo storico di disoccupati: 11,1% = 2 milioni e 870 mila

 Il numero dei senza lavoro a ottobre è salito a 2 milioni e 870 mila: mai così tanti nei conteggi Istat Record anche di precari e di giovani a spasso
Le previsioni sull’Eurozona
dal presidente della Bce: “Tutto dipenderà dalle riforme dei governi.È finito il tempo delle favole”
Record di italiani disoccupati a ottobre: sono 2 milioni e 870 mila. È il livello più alto sia dall’inizio delle serie storiche mensili, gennaio 2004, sia dall’inizio delle serie trimestrali, IV trimestre 1992. Lo rileva l’Istat in base a dati provvisori e destagionalizzati. È insomma un record assoluto. E non è il solo dato negativo. Sono a livelli mai visti i senza lavoro tra i giovani e quanti un lavoro ce l’hanno, ma è precario...contrario...
 http://www.lastampa.it/2012/11/30/economia/draghi-ripresa-da-giugno-FlVOLbPLxX1ujr7AKVvv4J
PS:  Se qualcuno mi risponde, come spesso in piazza, ....se c'era Berlusconi era peggio.....
umberto marabese


Napolitano si alza lo stipendio Uno schiaffo agli italiani

Nel comparto pubblico Re Giorgio è l’unico ad aver salvato lo stipendio dalla spending review: nel 2013 ai 239.192 euro che prende già, il presidente ne aggiungerà altri 8.835. Pure le toghe sfuggono ai tagli....continua..

http://www.liberoquotidiano.it/news/politica/1133504/Napolitano-si-alza-lo-stipendio--Uno-schiaffo-
PS: Quando in un paese la crisi mette sulla strada 3 milioni di disoccupati, tasse, balzelli, e "Lui" fa finta di niente e si aumenta lo stipendio , beh, non è certo un bel gesto. Anzi..... fa impressione scoprire che lo stipendio di Napolitano sarà l’unico in tutto il comparto pubblico ad aumentare nel 2013....(leggi anche....
http://www.liberoquotidiano.it/news/Politica/1004236/Il-Colle-costa-il-doppio-di-Buckingham-Palace.html
Ben ritrovati, umberto marabese

giovedì 29 novembre 2012

Da un "amico carissimo del Pd Grugliasco": almeno te non venire a votare alle primarie.....

Oggi ho ricevuto un invito per non andare a votare al ballottaggio di domenica.
<<Beh? cosa c'è di strano, considerato che tutti sanno che tu non sei per nessun tipo di primarie?>>
 Lo strano è che l' invito mi è stato inviato da un "carissimo amico del Pd Grugliasco",  accanito sostenitore delle stesse, sponda Bersani.
<<Beh? cosa c'è di strano, considerato che tu se andassi a votare sceglieresti Renzi?>>
Lo stano è che il comportamento di pezzi da 0,90 di SEL, che velocemente, chi prima chi oggi, si schierano apertamente e senza ritegno dalla parte del Pd Bersani, dopo averlo combattuto da alcuni anni con insulti variamente da pesanti a pesantissimi per la questione Monti,  Marchionne, per la questione pensioni, IMU, IVA, sistema elettorale......lo ha, il mio "carissimo amico del Pd Grugliasco", schifato a tal punto che mi ha chiesto che almeno io non cadessi così in basso.
Ti ringrazio, "amico carissimo del Pd Grugliasco", io, come quel "signore" che ci stà a guardare da lassù, siamo "comunisti", non gentaglia che si iscriveva solo per cercare agevolazoioni. Tranquillo, domenica io non ci sarò.
Ciao, umberto marabese

..regolamento di conti: i renziani mandano in tilt il "komitato"!

Già quasi mille a Torino le domande per partecipare al secondo turno delle primarie. Ma a decidere chi potrà prendervi parte saranno i quattro segretari di partito, tutti schierati con il leader Pd Bersani. Gariglio: "Prevalga il buon senso". «A causa dell'alto numero di richieste non sarà possibile rispondere direttamente. In caso di mancata risposta la richiesta deve considerarsi non accolta. Ci scusiamo per il disagio». E’ questa la risposta automatiche che ricevono al proprio indirizzo mail coloro che hanno provato a registrarsi per partecipare al secondo turno delle primarie domenica 2 dicembre, la stessa che ha raggiunto anche noi dello Spiffero in una prova effettuata dalla redazione per verificare la valanga di segnalazioni pervenute in mattinata. Insomma, nonostante l’apertura alle iscrizioni on line, decisa ieri dal vertice del Partito democratico, in vista del duello decisivo tra Pier Luigi Bersani e Matteo Renzi, non è ancora chiaro chi potrà partecipare al ballottaggio tra coloro che si sono astenuti dal recarsi ai seggi al primo turno...continua...
http://www.lospiffero.com/buco-della-serratura/i-renziani-mandano-in-tilt-il-komitato-7686.html
PS: <<«Sono le prime elezioni dove chi non va a votare deve portare il certificato medico come a scuola» commenta amaro il sindaco di Nichelino Pino Catizone, tra i principali sostenitori di Renzi.>>
umberto marabese

di Beppe Grillo. << In arrivo un colpo di Stato all'italiana,>>

 colpo_monti.jpgIn Italia è in atto un colpo di Stato progressivo. La fine della democrazia un passo alla volta, per abituare il cittadino al cambiamento. Dolce, soffice come lo shampoo di Gaber. Il primo passo fu la legge porcata Calderoli voluta e utilizzata da TUTTI i partiti nonostante le sceneggiate di facciata del pdmenoelle. I parlamentari sono diventati "di nomina", come i cavalieri antichi, di 5 segretari di partito. Non più preferenze da parte degli elettori, ma, con una liberalità assoluta, amici, amanti, mogli, compari, avvocati di fiducia, sodali a cui fare evitare la galera. Il secondo colpetto è avvenuto con la nomina di Rigor Montis (inserito a forza nel Parlamento come senatore a vita per meriti sconosciuti) a presidente del Consiglio senza che il precedente governo fosse sfiduciato dal Parlamento in aula. Un fatto mai successo prima. Un precedente inquietante. E ora il terzo colpetto di Stato, nessuno sa quando si voterà, se ci sarà l'election day, con quale legge elettorale, con che circoscrizioni, se ci saranno premi e premiolini e chi lo deciderà...continua...
http://www.beppegrillo.it/2012/11/colpo_di_stato_allitaliana.html#commenti
PS: Finchè in italia più di 6 milioni di persone guardano alla farsa chiamata primarie del Pd come     l 'arrivo dell'Avvento Cristiano, cosa vuoi pretendere.....l'inteletto è quello! 
umberto marabese

Renzi:<<"sei stato al governo 2547 giorni, la tua politica è stata un fallimento".>>


Renzi rottama Bersani in diretta tv Matteo vince il duello per ko.
.....Renzi: «Io avevo i calzoni corti quando si parlava di evasione fiscale. Perché non si è fatto niente?». Gli strumenti inventati, vedi Equitalia, non vanno bene. Bersani: «Non l’ho inventata io». Renzi: «Ma i poteri glieli avete dati tu e Visco. E tu sei stato al governo 2547 giorni». Bersani: «Hai pazienza ad averli contati tutti...». Renzi tira fuori l’Iphone: «Basta questo». Lo schema passato/futuro è plasticamente ritratto....continua...
http://www.liberoquotidiano.it/news/politica/1133051/Renzi-rottama-Bersani-in-diretta-tv--Matteo-
PS: Affari .....nostri, purtroppo!
umberto marabese

De Benedetti:<< Usare per la scuola i soldi delle missioni Militari>>.

 
Risparmiare in spese militari cancellando anche la missione di pace in Afghanistan e investire questi soldi nella scuola e nel sapere per costruire il futuro.

E' quanto ha affermato l'industriale Carlo De Benedetti affrontando uno dei nodi che serve per creare competitività nel sistema Italia, intervenendo in un dibattito organizzato da MicroMega sui temi di attualità. "So di dire una bestemmia ma lo dico lo stesso - ha affermato - in un Paese come il nostro invece che spendere soldi per attività militari e in missioni all'estero che non ci possiamo permettere, come quella in Afghanistan, se investissimo nel sapere evidentemente costruiremmo il nostro futuro"...continua...
PS: Con la "vecchiaia" anche i "cattivi" rinunciano ad apparirlo e diventano normali cittadini esprimendo quello che da sempre avrebbero voluto essere e dire. Stia attento, Ingegnere, Bersani le può  togliere la tessera n°1.....
umberto marabese

Argentina, sospeso il pagamento del debito agli USA.

La giustizia degli Stati Uniti ha sospeso, in attesa dell'appello previsto per la fine di febbraio, l'esecuzione della decisione che prescrive all'Argentina il pagamento entro il 15 dicembre di 1,33 miliardi di dollari ad alcuni fondi speculativi che avevano rifiutato l'offerta di scambio di titoli di debito dopo il default 2001. ..continua...
http://www.corriere.it/economia/12_novembre_29/argentina-corte-giustizia-usa_b39aba8a-39f9-11e2
PS: Abbiamo il debito pubblico "mostruoso"? L'abbiamo creato noi semplici cittadini? No di certo e allora.......due possibilità, o lo paga chi lo ha creato, "tutti" i politici in carica in questi anni, o facciamo come l'Argentina. Semplice, no?

di Beppe Grillo. Ilva, una favola nera.



di Beppe Grillo - Beppe Grillo Blog.
C'era una volta un presidente del Consiglio, Jumbolo, che vendette una grande industria a un signore, Creso. L'industria, che produceva acciaio, fu comprata a buon prezzo, a un ottimo prezzo. Jumbolo era famoso per la sua generosità.
Creso ricompensò negli anni i partiti, gli elettori di Jumbolo, con ricche regalie e persino con omaggi personali, come accadde a Gargamella. Creso divenne così sempre più ricco.
La grande industria funzionava infatti a meraviglia, tutta ricavi e senza costi. Gli investimenti per fare funzionare la Grande Macchina non erano necessari, li aveva fatti tutti Jumbolo con i soldi dei suoi sudditi...continua...
http://www.megachip.info/tematiche/beni-comuni/9373-ilva-una-favola-nera.html
PS: Le favole iniziano sempre con ..."c'era una volta".... , ma purtroppo, non finiscono sempre con ...."e vissero felici e contenti"...!
Ben ritrovati, umberto marabese

martedì 27 novembre 2012

SEL-Torino. Baruffa post voto tra i Nichi Boys

 

Il Comitato Torino per Vendola attacca il segretario provinciale di Sel Curto: "Il risultato ottenuto non è merito tuo". E intanto le truppe del governatore pugliese si dividono anche sul ballottaggio, tra chi sosterrà Bersani e quanti sono tentati dal disertare le urne

VOTATE PER LUI Vendola ha (quasi) scelto

Neanche il tempo di godersi il convincente risultato di Nichi Vendola a Torino, che già le diverse fazioni tornano ad affilare le armi. In attesa di comunicare il proprio sostegno al segretario del Pd Pier Luigi Bersani, in vista del ballottaggio, il Comitato Torino per Vendola senza troppe metafore si toglie qualche sassolino dalle scarpe e apre un fronte con il segretario di Sel Michele Curto. ...continua...
http://www.lospiffero.com/buco-della-serratura/baruffa-post-voto-tra-i-nichi-boys-7657.html
PS: Ma che cosa ha di parallelo il pensiero di una Italia del lavoro, della solidarietà, della cultura, del "paga di più chi ha di più",  con l'Italia del Pd-Bersani, quella dell'innalzamento dell'età pensionabile, quella del precariato a vita, quella delle tasse a "gò-gò", quella dell'armamenti ,ilitari, quella della tassa sulla prima casa ancora o appena comprata, ecc.ecc? Nessuna, e allora perchè votarlo? Aspetto una risposta, grazie.
Buona notte, umberto marabese

Giorgio Cremaschi ai dirigenti Cgil e FIOM che vanno alle primarie


                            
bersani-e-renzi-

L'appello era per il primo turno, ma è abbastanza attuale anche per il secondo...
di Giorgio Cremaschi.  
Care compagne, cari compagni in questi ultimi giorni mi è capitato di leggere molti appelli e prese di posizione da parte vostra a sostegno di Bersani o Vendola nelle primarie del centrosinistra. Naturalmente non è mia intenzione mettere in discussione la legittimità della vostra scelta di cittadini. Come dirigenti sindacali però trovo necessario  rivolgervi alcune domande. Siete a conoscenza del testo 'Italia bene comune'? Quel documento viene sottoscritto dai candidati alle primarie ed è vincolante per i loro futuri comportamenti. Ebbene in quel testo è seccamente affermata la volontà di mantenere il fiscal compact e tutti gli impegni assunti da Monti. Cioè l'austerità,  si proprio quell'austerità contro la quale siamo scesi in piazza il 14 novembre, non si tocca. Altro che ridiscutere le pensioni!...continua...http://www.megachip.info/tematiche/fondata-sul-lavoro/9366-lettera-aperta-ai-dirigenti-cgil-e-fiom-che-
PS: La risposta che ho ricevuto più di una volta a questa domanda: se c'era Berlusconi sarebbe stata peggio...! Niente è più difficile far capire a chi non vuol capire!
umberto marabese

Bilancio della "Offesa"( Difesa) in crescita nel 2013

 
Il ministero della Difesa potrà contare nel 2013 su un aumento delle risorse assegnate in bilancio di circa un miliardo di euro. La Nota Aggiuntiva allo stato di previsione per la Difesa presentata al Parlamento a fine ottobre (ma curiosamente non ancora reso pubblico) non è un documento "definitivo" anche se contiene già le valutazioni sull'impatto della legge di stabilità in fase di approvazione alle Camere.
Rispetto all'anno in corso il bilancio della Difesa previsto crescerà nel 2013 da 19,96 miliardi a 20,93 in crescita anche rispetto ai 20,55 miliardi del 2011...continua...
http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2012-11-27/ministero-difesa-bilancio-
PS: Non ci sono soldi per abbassare le tasse alle famiglie, per gli ospedali allo sfacio, per gli ammalati di SLA ma per le invasioni militari si trovano sempre. Napolitano, Monti, Pd-Bersani, ancora una volta colpisce sempre gli stessi. E'voi domenica prossima lo volete votare.....! Che vergogna: debole coi forti e forte coi deboli.

Ocse pessimista sull'Italia «Necessaria nuova manovra nel 2014»

Contrazione del Pil del 2,2% nel 2012 e dell'1% nel 2013.

(Ansa)(Ansa)
Se le previsioni dell'Ocse sulla crescita dell'economia italiana, più pessimistiche di quelle del governo, dovessero realizzarsi, «un'ulteriore stretta di bilancio sarebbe necessaria nel 2014 per restare nel percorso di riduzione del debito previsto». Lo scrive l'organizzazione parigina nel suo Economic outlook.
LE STIME - L'Ocse infatti ha rivisto al ribasso le stime per il Pil italiano nel 2012 e 2013, prevedendo una contrazione rispettivamente del 2,2% e dell'1%, contro il -1,7% e -0,4% nel maggio scorso. Questa «crescita debole metterà ulteriore pressione negativa su occupazione, salari e prezzi». Il deficit/pil dell'Italia dovrebbe scendere al 3% nel 2012: una riduzione minore rispetto al 2,6% previsto dal governo italiano. Nel 2013 il rapporto deficit/pil dovrebbe scendere al 2,9% per poi risalire nel 2014 al 3,4%.
IL LAVORO - La disoccupazione in Italia dovrebbe sfiorare il 12% entro il 2014. Dopo 8,4% nel 2011, il tasso di disoccupazione dovrebbe salire al 10,6% nel 2012 e all'11,4% nel 2013. Nel 2014 la disoccupazione dovrebbe attestarsi all'11,8%.
LE RIFORME - Le riforme varate dal governo Monti, in particolare quella del mercato del lavoro, riusciranno a sollevare l'Italia da una decade di stagnazione economica e l'esecutivo che gli succederà dovrà proseguire sulla stessa linea di riforme strutturali e consolidamento fiscale. È quanto afferma l'Ocse, aggiungendo che «una marcia indietro danneggerebbe sia la fiducia dei mercati che la crescita».http://www.corriere.it/economia/12_novembre_27/ocse-stime-pil-manovra_006c954e-387a-11e2-
PS:  Questo è il regalo natalizio del Presidente Napolitano e di chi sosstiene il governo Monti:.
E voi cittadini italiani volete sostenere per i prossimi anni quelli che, Bersani, Renzi, o qualunque altro, che ci ha portato a questi livelli di appena dopo guerra! Sveglia, questi vi stanno fregando.
umberto marabese

"Pronto, sono Nichi. Non sono sparito...". E spunta una lettera: Bersani, aiutaci tu

Dal cellulare del manager intercettato passa di tutto: pressioni, vendette trasversali e disprezzo per i malati.
È un centralino ambulante, l'ex manager Ilva Girolamo Archinà. Dal suo cellulare, intercettato per 9 mesi dalla Gdf, passano parlamentari, giornalisti, sindacalisti, vertici delle istituzioni, sbirri. A tutti chiede favori, interventi, aiuti. 

«Sono Nichi,non mi sono defilato»

«Archinà, No… state tranquilli, non è che mi sono scordato». Vendola chiama il dirigente arrestato. «Ho paura che metto la faccia mia e si possono accendere ancora più fuochi», dice il governatore. «L'Ilva è una realtà produttiva cui non possiamo rinunciare, e quindi fermo restando tutto dobbiamo vederci… dobbiamo ridare garanzie, volevo dirglielo perché poteva chiamare Riva e dirgli che il presidente non si è defilato». Archinà incassa e ringrazia. Dalla segreteria del presidente parte una mail indirizzata all'ex dirigente per organizzare un incontro con Riva e Capogrosso (entrambi arrestati)...continua...
http://www.ilgiornale.it/news/interni/pronto-sono-nichi-non-sono-sparito-e-spunta-lettera-bersani-
PS: Che brutta fine gli "ex di sinistra".....!
umberto marabese 


lunedì 26 novembre 2012

Il kit del parlamentare grillino Loghi, link e la lista dei divieti

 
La pagina dove si può scaricare il kit per gli esponenti del M5S che si candidano alle politiche

Sul sito di Grillo le regole per gli esponenti del M5S che si candideranno alle politiche. Norme anche sugli stipendi

La pagina dove si può scaricare il kit per gli esponenti del M5S che si candidano alle politiche
Non si potranno chiamare «onorevoli», ma solo «cittadini». Poi votazioni parlamentari motivate e spiegate giornalmente con un video pubblicato sul canale YouTube del MoVimento 5 Stelle. E il divieto ai gruppi parlamentari di associarsi con altri partiti o coalizioni o gruppi se non per votazioni su punti condivisi. Arriva il kit del perfetto grillino parlamentare, pubblicato sul sito di Beppe Grillo. LA REGISTRAZIONE - Tante le regole. Alcuni divieti. Tra...continua...http://www.corriere.it/politica/12_novembre_26/il-kit-del-grillino-in-parlamento_65fe79c4-37ec-
PS: Finalmente un movimento-partito che inizia con regole e statuti vari: se firmi per parteciparvi sei avvisato. Non reclamare dopo essere stato eletto perchè sai che nessuno ti potrà mai levare la poltrona sotto il sedere.
umberto marabese


Tratto da......il processo "Ruby" carico di Silvio Berlusconi

«Berlusconi mi paga gli studi in Bocconi».

Continua la sfilata delle ragazze ospiti di Arcore. Giovanna Rigato: «A me niente soldi, sono benestante>>...continua...
 http://milano.corriere.it/milano/notizie/cronaca/12_novembre_26/processo-ruby-olgettine-berlusconi-studi-

 PS: Mi sia permesso, ogni tanto,  di trasgredire "...tutti in fila e coperti...." e fare io una domanda secca e avere una risposta secca,  al procuratore Ilda Boccassini:
<< Considerato che io partecipo da 68 anni a pagare i Magistrati come Lei, prima come famiglia dei miei Genitori ed ora di tasca mia,  quando pensa di smetterla con questa farsa a carico del Signor Berlusconi e, o porta una prova "certificata" o smetta e cerchi di mettere in galera qualche mafioso, visto che nel comprensorio lombardo dove Lei lavora, ce ne sono molti?
grazie.
umberto marabese

Vendola attacca il Tg1: sulle primarie giornalismo ignobile


 Lunedì 26 Novembre 2012 - 16:04
ROMA - Attacco frontale di Nichi Vendola al Tg1, colpevole di avere «deformato e disinformato» sulle primarie. «Le primarie sono state trattate come fossero il congresso del Pd. Il grande pubblico del Tg1 della sera, quando milioni di persone sono di fronte al video, ha visto la rappresentazione plastica di una manipolazione», ha detto il presidente di Sel nel corso di una conferenza stampa sul risultato del primo turno. «Giornalismo ignobile». Vendola ha puntato il dito in particolare sui servizi trasmessi nel telegiornale serale di venerdì e in quello di sabato delle 13.30 che, ha sentenziato, «sono un piccolo episodio di giornalismo ignobile, di cui spero ci si potrà lungamente vergognare. È un modo scorretto di deformare la realtà da parte di un certo tipo di ambiente giornalistico abituato a soccorrere il vincitore». «Cambiare l'agenda politica del Paese non significa che, finalmente, quello che faceva il centrodestra, ora lo potrà fare anche il centrosinistra. Io, al contrario parlo della possibilità di far rivivere, dopo tanti anni, il servizio pubblico, imprigionato dalla lottizzazione e dalla subordinazione della professione giornalistica alla volontà del principe di turno».

 ------------------
PS: Compagno Vendola, come hai fatto a credere che quella di ieri potesse essere una leale competizione di idee e non come "fossero il congresso del Pd" da parte dei Tg e sopratutto da parte dei giornalisti? 
umberto marabese




Risultati "ufficiosi" alle 10.37 : - 1.192.432 rispetto a "Prodi!


 
10.37 - In attesa dei definitivi, che saranno comunicati in giornata, il sito delle primarie ha pubblicato questo specchietto con i dati ufficiosi. C’è anche la conferma che i votanti sono stati 3,1 milioni, quindi molti meno di quanti inizialmente segnalati ieri.
PS: Solo informazione:
!7/10/2005: Primarie C/S. Votanti 4.300.00
1° - Prodi             con 3.182.686
2° - Bertinotti      con 631.592
3° - ------
4° - ------
-----------------------
25/11/2012 votanti:
 hanno votato  1.192.432 in meno pari al 27%

umberto marabese

Primarie C/S. Spoglio bloccato alle 22.25 . Poi escono "dati ufficiosi".

Fino alle 9 di oggi, sul sito Italia bene comune i risultati erano aggiornati alle 2.25. Poi il cartello
cambia e non si fa più riferimento a sezioni scrutinate:
segretario Pd al 44,9%, primo cittadino al 35,5. Bersani è al 44,9%, Renzi al 35,5%, Vendola al 15,6%, Puppato al 2,6% e Tabacci all'1,4%. I dati pubblicati dicono che il segretario Pd ha staccato di quasi 10 punti il sindaco di Firenze. Con 3,1 milioni di persone. Ma i risultati non sono ancora definitivi. Anzi, secondo il comitato stesso, sono "ufficiosi" e arrivano dopo una notte in cui l'aggiornamento dello spoglio sezione per sezione sul sito si è interrotto alle 2.25. Nico Stumpo, responsabile delle Primarie, minimizza il problema e dice: "I dati attuali possono avere solo minime variazioni"...continua...
http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/11/26/primarie-centrosinistra-renzi-a-quasi-10-punti-da-bersani-
PS: Io, niente da dire, semmai loro devono spiegare questo intoppo. Ma tutto ciò è comprensivo in un momento di grande affluenza. Ora il ballottaggio.
Ben ritrovati, umberto marabese

domenica 25 novembre 2012

400 indagati del Pd da quando Bersani è segretario: facciamolo Presidente del Consiglio.....




L’ultimo caso, per la verità persino pacchiano e surreale, di un consigliere comunale di Pomezia che si fa beccare con le mani nella marmellata, o per meglio dire nella bustarella, riporta in auge il dibattito sulla “questione morale” all’interno del Pd. Un partito che, nonostante i sondaggi sembrano orientati a far credere il contrario, appare sempre più allo sbando. Non solo per la disaffezione della base e per un segretario come Pier Luigi Bersanila cui popolarità è ai minimi, ma anche e soprattutto per le inchieste giudiziarie che colpiscono il partito. Per un Pd diventato improvvisamente forcaiolo e giustizialista pur di avallare la persecuzione giudiziaria nei confronti dell’ex premier Berlusconi, non deve essere una bella pubblicità quella di essere invischiato un giorno sì e l’altro pure in qualche inchiesta giudiziaria. Gli elettori, divenuti forcaioli e giustizialisti pure loro, cominciano a manifestare insoddisfazione. 
 .......
PS: Ecco chi avete votato oggi.....regalando anche 2€!
umberto marabese

"Oggi è la "Giornata Internazionale Contro la Violenza sulle Donne".

"Oggi è la "Giornata Internazionale Contro la Violenza sulle Donne". Quando si parla di violenza sulle donne parliamo di: violenza fisica, sessuale, comportamenti persecutori (stalking) e violenza psicologica. In Europa la violenza rappresenta la prima causa di morte delle donne nella fascia di età tra i 16 e i 50 anni. L'Italia nel 2012 conta già 100 vittime, circa 15 in Sicilia. Le maggiori percentuali di violenze si registrano nel Nord-Est e Nord Ovest, rispettivamente 35,5% e 35,4%, mentre il 24,3% nelle Isole, fra donne separate/divorziate, donne con ruoli dirigenziali e professioniste, laureate e diplomate, ma vi è sicuramente una minore capacità di rilevare i dati, a causa della difficoltà di parlare del tema. Infatti, secondo i dati Istat (2006), nella quasi totalità dei casi, le violenze subite dalle donne non vengono denunciate (nella nostra regione ne vengono denunciati solo il 2,4%): "Il sommerso è elevatissimo e raggiunge circa il 96% delle violenze da un non partner e il 93% di quelle da partner. Anche nel caso degli stupri la quasi totalità non è denunciata (91,6%) [...] Il 69,7% degli stupri, infatti, è opera di partner, il 17,4% di un conoscente. Solo il 6,2% è stato opera di estranei." In Sicilia è stata recentamente approvata la Legge Regionale n. 3 del 03 01 2012 "Norme per il contrasto e la prevenzione della violenza digenere", pertanto come Cittadini all'Ars ci adopereremo affinchè la stessa venga effettivamente attuata, inoltre è d'obbligo porre l'accento sulla necessità di azioni che mirino prima di tutto alla prevenzione, quindi inevitabilmente alla promozione della Cultura della non-violenza nel senso più ampio del termine e della figura della donna nella società."
--------
umberto marabese

Grugliasco: paura a scuola, crolla, alla 66 Martiri in via Olevano, un controsoffitto

Giù cinque pannelli alle medie “66 Martiri”in Via Olevano
patrizio romano
torino
Piovono controsoffitti. Dopo l’istituto Oscar Romero di Rivoli, dove la pioggia filtrata dal tetto a fine ottobre ha fatto crollare al suolo alcuni pannelli nelle aule, ora tocca a Grugliasco. A rischiare di essere colpiti dai pannelli in caduta libera sono stati gli studenti della media 66 Martiri in via Olevano...continua...
http://www.lastampa.it/2012/11/25/cronaca/paura-a-scuola-crolla-un-altro-controsoffitto
PS: Se il governo Monti sostenuto anche dal Pd non avesse "tagliato" i fondi alle scuole pubbliche per regalare 230Milioni di € alle private, si poteva fare della prevenzione. 
umberto marabese


“N.Y. Times”: il raid di Gaza un collaudo di nuove armi in vista della guerra all’Iran

 LA SANGUINOSA OPERAZIONE DI OTTO GIORNI COORDINATA DA MESI CON GLI STATI UNITI.
di Lucio Manisco Lucio Manisco Blog.
«Per Israele il conflitto di Gaza è un “test” del confronto con l’Iran». Questo il titolo dell’inchiesta pubblicata oggi dal New York Times sulle vere motivazioni che hanno indotto Benjamin Netanyahu a scatenare una pioggia di morte e di distruzione su un milione e mezzo di palestinesi (175 morti, 1.400 feriti): «Il conflitto che si è concluso, per ora, con la cessazione del fuoco tra Hamas e Israele ha avuto l’apparenza dell’ultimo episodio di una periodica prova di forza – scrivono David E. Sanger e Thom Shanker, autori dell’inchiesta – ma secondo funzionari americani e israeliani è stata evidenziata una seconda pianificazione strategica. Lo scontro è stato qualcosa di simile ad un preambolo pratico di ogni futuro confronto con l’Iran in cui hanno avuto un evidente ruolo dei razzi potenziati capaci di raggiungere Gerusalemme e nuovi sistemi antimissilistici per neutralizzarli.»  L’articolo del quotidiano newyorchese stende un pietoso velo sulle finzioni propagandistiche di Gerusalemme, zelantemente condivise dai mass media occidentali, secondo cui l’ultimo eccidio di civili a Gaza sarebbe stato provocato da qualche razzo Kassam caduto sugli insediamenti ebraici nei territori occupati...continua...
http://www.megachip.info/tematiche/guerra-e-verita/9356-ny-times-il-raid-di-gaza-un-collaudo-di-nuove-
PS: Bisogna essere "di parte", naturalmente quella che vogliono loro: gli USA!
umberto marabese

Quei tre giudici nell'ufficio più costoso del mondo

La Fiat nei prossimi giorni si dovrebbe impegnare per garantire gli aumenti di capitale ne La Stampa e in RCS Media Group (che edita il Corriere della Sera). Mentre si usano i soldi prelevati in forma di tasse dalle tasche dei cittadini, non pare il caso di investire le poche risorse di Fiat nella carta stampata. […]

Leggi il resto: http://www.linkiesta.it/fiat-lastampa-rcs#ixzz2DEEsetub

Piazza San Marco: 2,6 milioni annui per affitto e spese
alle Procuratorie, ma sono rimasti solo i giudici di pace.

 Tra stucchi cinquecenteschi illuminati d'oro e d'azzurro, c'è l'ufficio giudiziario più costoso del mondo (se si calcola il rapporto tra numero di occupanti e spese). Ci lavorano tre giudici di pace, si occupano di beghe condominiali e infrazioni stradali contestate. Le loro stanze si affacciano su San Marco, a Venezia, e ogni giorno si riempiono della musica dei Caffè storici. Si trovano nelle Procuratorie vecchie, l'edificio delle 100 finestre, lungo 152 metri, dalla Torre dell'Orologio al Museo Correr, costruito nel dodicesimo secolo e rinato dopo un'incendio nel 1538. Queste tre scrivanie costano prima al Comune, poi allo Stato, tra canone d'affitto e spese, 866 mila euro l'una. In totale 2,6 milioni l'anno...continua...

 http://www.corriere.it/cronache/12_novembre_25/quei-tre-giudici-nell-ufficio-piu-costoso-del-mondo- 

 PS: E' curioso che il sindaco non sia mai intervenuto....avete controllato i suoi conti segreti in Svizzera.....

umberto marabese


Casta, super-presidio medico, sauna e profumi Chanel alla Camera. Ecco il video

Incursione video della giornalista de “L’Ultima parola”, Monica Raucci, nella Camera dei deputati. Con una telecamera nascosta, l’inviata del programma di Rai Due scopre una realtà sinora ignota nei meandri del Palazzo di Montecitorio. Il viaggio della Raucci svela, ad esempio, l’esistenza di un’agenzia viaggi dedicata alle trasferte dei deputati e ricorda che i costi per i soggiorni dei parlamentari in questa legislatura ammontano a 26milioni di euro, dei quali 8milioni e mezzo per i rimborsi viaggio. I lussuosi bagni, invece, sono presidiati dai commessi ventiquattro ore su ventiquattro. Quelli per le donne, in particolare, sono dotati di dispenser caricati di profumo Chanel...continua...
http://tv.ilfattoquotidiano.it/2012/11/24/casta-super-presidio-medico-sauna-e-profumi-chanel-alla-camera
PS: ...beh, ora sappiamo che non dobbiamo meravigliarci se sono cosi' longevi: a casa tutti, DX-Centro -SN. Banda di farabutti e ladri

sabato 24 novembre 2012

Grugliasco, ho domandato: La casetta per le primarie Pd, ha l'agibilità? Nessuna risposta!

Vi ricordate il mio post del 23 novembre 2012....
----------------

Grugliasco: La “casetta”, ha il certificato di agibilità per l’accesso del pubblico alle primarie?

Diversi amici del C/S mi hanno chiesto se andrò a votare nella casetta nel Parco Aldo Moro, C.so Fratelli Cervi-Via Olevano,  per le primarie di domenica 25 novembre.

E allora? Non sei contento dell'invito?
Lo sono, in verità, ma prima c’è una domanda alla quale vorrei che l’Amministrazione mi rispondesse e mi rassicurasse:
<< La “casetta” ha il certificato di agibilità, ASL e Vigili del Fuoco, per l’accesso del pubblico?>>
--------------
Nessuna risposta.
umberto marabese

MOnTA'V: Clamoroso a Grugliasco!

umberto marabese

”Si è guadagnato più durante le Olimpiadi 2006 che in una strada di Calabria”

In aula il pentito Varacalli, teste chiave per Minotauro: «Per aprire un locale di `ndrangheta a Torino bisogna avere minimo 49 uomini». Rocco Varacalli uno dei principali collaboratori di giustizia, noto anche per la sua recente fuga dal programma di protezione, ha fatto il suo ingresso nell’aula bunker delle Vallette, poco prima delle 10, per raccontare i rapporti delle famiglie affiliate alla ’ndrangheta. Rapporti che si intrecciano tra la Calabria e il Piemonte. Il suo racconto è iniziato dal periodo in cui era adolescente, a 17 anni, quando per la prima volta ha avuto coscienza della criminalità, a Torino, giovane immigrato dal sud...continua...
http://www.lastampa.it/2012/11/23/cronaca/minotauro-nuova-udienza-per-il-maxi-processo-
PS: Speriamo faccia i nomi con i quali ..... l'drangheta guarda più al nord o al sud per i suoi affari: «si è guadagnato più a Torino durante le Olimpiadi 2006 che in una strada di Calabria»....!
umberto marabese

La furia di Napolitano: per lui Monti si è montato la testa

Napolitano contro Monti: si è montato la testa
Sic transit gloria mundi. E che le "cose" del mondo siano effimere, che tutto possa cambiare da un momento all'altro, lo fotografa con chiarezza il barometro dei rapporti tra il Capo dello Stato e il presidente del Consiglio. Tra Giorgio Napolitano e Mario Monti. Tra l'uomo che ha voluto a tutti i costi il Professore al governo e tra il Professore stesso. Ieri, giovedì 22 novembre, l'intervento a gamba tesa del Colle, interventista, come sempre: "Monti non è candidabile. E' senatore a vita. Può essere coinvolto nei giochi della politica soltanto dopo il voto. E il Quirinale non sponsorizza soluzioni". E ancora, Napolitano: "Una lista di Monti? Non so che senso avrebbe". Affermazioni gravide di implicazioni politiche. Affermazioni che sottolineano l'incrinarsi dell'asse tra Re Giorgio e Mario....continua...
 http://www.liberoquotidiano.it/news/politica/1128466/La-rabbia-di-Napolitano--per-lui-Monti-
PS: Signor Presidente , l'hanno preso per i fondelli, fatta la legge, trovata la scappatoia. Lei se ne andrà, e dico meno male...., e l'altro continuerà. Quanti italiani si ricorderanno di Lei solo per le tasse che ha permesso? Tantisssssssssssssimi!
umberto marabese

venerdì 23 novembre 2012

"Accordo sulla produttività". L'infamia senza limiti

a Contropiano.
Il testo dell'accordo: pdfproduttività.pdf
Per una volta non ci sono grandi dubbi interpretativi: è un'infamia che punta a consegnare nelle mai delle imprese i lavoratori nudi e indifesi, con "sanzioni" per quei sindacati (conflittuali) che pretendessero ancora di difenderli.  La Cgil non ha firmato, ma questo non significa che si opponga davvero. Basti ricordare che con quello stesso testo in ballo, già proposto al tavolo di "trattativa" qualche settimana fa, non è andata oltre uno sciopero fatto di controvoglia e di sole quattro ore, mercoledì 14 novembre, e solo perché era stato indetto dalla Confederazione europea...continua... http://www.megachip.info/tematiche/fondata-sul-lavoro/9350-qaccordo-sulla-produttivitaq-linfamia-senza-
PS:  La sigla a Palazzo Chigi. Distrutto il ruolo di garanzia del contratto nazionale, via libera alle imprese su qualsiasi soluzione. E il governo detassa i "salari di produttività".
umberto marabese

Lusi al Pd...una mancia di 825 mila €...tanto per gradire.

 La lista delle spese folli dell'ex tesoriere della Margherita include anche 825 mila euro al Pd, 94 mila per il rimborso spese del Comitato Enrico Letta 2007, 30 mila in assegno a Willer Bordon e 18 mila a Franco Marini. Un milione e 126 mila euro al Centro Futuro Sostenibile di Francesco Rutelli (330 mila euro in più di quanto si sapeva finora), 333 mila euro alla M&s congressi di Catania, più del doppio di quanto finora era stato attribuito dalla stampa alla società catanese vicina ad Enzo Bianco. Poi ancora 2 milioni e 200 mila euro per l’affitto della sede di via del Nazareno dalla Milano 90 degli Scarpellini, 923 mila euro alla “piccola società cooperativa di autonoleggio Scs”. E poi in ordine sparso: 825 mila euro al Partito democratico, 670 mila euro per i sondaggi Ipsos, 540 mila euro a Cinecittà Studios Spa, 500 mila euro alla Clear Channel Outdoor, che si occupa di cartellonistica, 330 mila euro alla Promark di Scandicci....continua...
http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/11/23/margherita-tutti-bonifici-di-lusi-oltre-milione-alla-fondazione-
PS: Essendo il Pd un "petalo della Margherita"....è anche giusto che abbia avuto, il partoto e vari dirigenti, qualche misero € da spendere.....! C'è crisi...tengono famiglia...! Naturalmente non c'è tanta propaganda tra i giornali......sono del Pd!
umberto marabese

Rizzoli dirigerà Milan-Juve: una designazione folle



Il nero su bianco del comunicato apparso sul sito della Lega Calcio fa sorridere. La grafia è corretta, è il contenuto che lascia a bocca aperta. Per il big match Milan-Juve di domenica sera, infatti, il designatore Stefano Braschi ha deciso di inviare Nicola Rizzoli.
 Chi è Rizzoli? Il miglior arbitro del 2011, battuti allo sprint Tagliavento e Bergonzi. Ma, giusto per restare a questo campionato,  Rizzoli è anche il giudice di porta di Catania-Juventus che, in collaborazione con il segnalinee Maggiani, decide di far annullare per off-side la rete regolare di Bergessio e convalidare quella di Vidal, macchiata di un precedente fuorigioco. E Rizzoli è anche il “sesto uomo” di Milan-Inter, colui che suggerisce al direttore di gara Valeri di bloccare il gioco per un presunto fallo di Emanuelson su Handanovic in uscita, mentre Montolivo insacca il pareggio da fuori area...continua...
http://www.liberoquotidiano.it/news/sport/1128442/Arbitri-da-cartellino-rosso--Rizzoli-dirigera-Milan-
PS: Sapete che vi dico? Tra Juve, Milan , Inter.....W TORO!
umberto marabese

Grugliasco: La “casetta”, ha il certificato di agibilità per l’accesso del pubblico alle primarie?



Diversi amici del C/S mi hanno chiesto se andrò a votare nella casetta nel Parco Aldo Moro, C.so Fratelli Cervi-Via Olevano,  per le primarie di domenica 25 novembre.

E allora? Non sei contento dell'invito?
Lo sono, in verità, ma prima c’è una domanda alla quale vorrei che l’Amministrazione mi rispondesse e mi rassicurasse:
<< La “casetta” ha il certificato di agibilità, ASL e Vigili del Fuoco, per l’accesso del pubblico?>>


In attesa di una risposta, che pubblicherò integralmente in questo blog, vi saluto,
 umberto marabese
PS: Per leggere cos' è l'agilbilità......

giovedì 22 novembre 2012

Israele verso la catastrofe - Moni Ovadia (8:40)


http://www.youtube.com/watch?v=1Ta8-5EIOIA
Intervento di Moni Ovadia:
"Un caro saluto a tutti gli amici del blog di Grillo. Sono già stato ospite del blog, con un filmato, e sono davvero contento di ritornare.
Naturalmente questa situazione in Medio Oriente, lo capiamo tutti, è una catastrofe. Ci sono due piani. Prima di tutto è il dramma dei civili innocenti. Io ho anche amici in questa questione: ho ricevuto proprio stamattina un messaggio da Israele, da un mio amico che diceva che un missile ha sfiorato la casa dove abita il suo nipotino piccino, di pochi anni, fortunatamente rimasto illeso. Ho avuto altri messaggi ... Sotto i missili che ti cadono in testa deve essere veramente terribile. Ci sono state 5 vittime civili.
Quello che succede agli israeliani è spaventoso, perché i morti civili sono sempre spaventosi, però ai palestinesi succede 10, 100, 1000 volte di più....
-------------------
umberto marabese

"La Repubblica" è proprio ridotta come la "Repubblica Italia": una comica!

 Sfoglia RSera sul tuo PC Anche in Italia, come negli USA( ...ottimo esempio!)un sito analizza(...La Repubblica!) le dichiarazioni dei politici e ne verifica l'attendibilità. L'iniziativa è di un gruppo di giovani(....di De Benedetti- Pd!). La prima classifica delle falsità vede in testa Berlusconi.(...che ha superato di un 0,001% questa notizia!)


http://quotidiano.repubblica.it/rsera/
-----
PS: Egregio De Benedetti, guardi che non siamo tutti iscritti al Pd....per fortuna!
umberto marabese

Bersani al Tg3 se "toccasse a me, andrei subito da Monti....."

Le parole del capo dello Stato hanno raccolto il consenso del segretario del Pd. "Mi sono piaciute, sono state chiare: penso certamente tocchi alla politica dare una maggioranza stabile, coesa a questo Paese e credo che Monti possa essere ancora molto utile a questo Paese", ha spiegato Bersani al Tg3, aggiungendo che "toccasse a me, il giorno dopo andrei a parlare con Monti per capire dal suo punto di vista quale possa essere il suo contributo al Paese".
In altre parole il compagno Re Giorgio manda a dire : votate pure tanto poi ritorna Monti alla faccia vostra.
------------------------
umberto marabese

Napolitano: Monti non può candidarsi, ma...dopo essere coinvolto dai partiti!

Il presidente della Repubblica: «Non è un particolare da poco, ma qualche volta si dimentica.
Dopo le elezioni chiunque potrà chiedergli pareri e contributi»
Mario Monti «è senatore a vita: non si può candidare al Parlamento perché è già parlamentare e questo non è un particolare da poco, anche se qualche vota lo si dimentica». Ma «dopo le elezioni può essere coinvolto» dai partiti. Giorgio Napolitano risponde alle domande dei giornalisti sul pressing che il premier sta ricevendo da giorni sul suo futuro politico e puntualizza che l’attuale presidente del Consiglio non si può candidare per un seggio parlamentare, essendo già senatore a vita.
Per il Capo dello Stato, inoltre, «sicuramente in campagna elettorale» sarebbe preferibile preservare una condizione di terzietà per l’inquilino di palazzo Chigi....continua...
http://www.lastampa.it/2012/11/22/italia/politica/napolitano-monti-senatore-a-vita-non-puo-candidarsi-
PS: Fatta la legge...trovato l'inganno! 
umberto marabese

Quel fenomeno di Grillo: dentro o fuori il sistema?


grillo-schemedi Valerio Lo Monaco - La Voce del Ribelle.
Occorre dirlo per prima cosa, per evitare qualsiasi ambiguità o fraintendimento: Beppe Grillo non è bravo, è fenomenale. E non parliamo del comico, che può piacere o meno, ma proprio del politico. Di più, del lato strategico del politico. Essere riuscito a fare quello che ha fatto e quello che con molta probabilità riuscirà a fare, all'interno del blocco (finto) democratico e mediatico attuale che è in regime sul nostro Paese significa avere veramente qualcosa in più.  Grillo è addirittura eccezionale nell'uso della comunicazione e nell'utilizzo dei media, in primo luogo della televisione, che riesce a piegare alle sue necessità senza frequentarla direttamente ed è bravissimo dal punto di vista organizzativo. Lui o in ogni caso lo staff che, a tale scopo, ha attorno.  E chiariamoci subito anche dal punto di vista della querelle Casaleggio: chiunque egli sia, se dobbiamo valutare la parte strategica, organizzativa e di marketing, tutto l'entourage di Grillo può ragionevolmente dare la paga alla più costosa macchina da guerra elettorale statunitense che si sia mai vista...continua...
http://www.megachip.info/tematiche/democrazia-nella-comunicazione/9340-quel-fenomeno-di-grillo-dentro-
PS: << Altra premessa indispensabile: il fenomeno Grillo è oggi quanto di più entusiasmante vi possa essere nel raccontare i fatti di politica interna del nostro Paese. Come ci ha detto Massimo Fini, «oggi non parlare di Grillo, per un giornalista, non solo è un errore, ma significa proprio non saper fare il proprio mestiere».>>
Ben ritrovati, umberto marabese

mercoledì 21 novembre 2012

Guerre: difenderemo il Dow Jones a prezzo della vita!

 "Avanti! Banca Centrale Europea!" L'eroico mutilato lanciò la stampella nella trincea inimica, "Per l'Euro! Per la pensione di Giuliano Amato! Per il ceto medio riflessivo, la villetta bifamiliare coi nanetti, il box doppio, il condizionatore castorama fuori tutto, il corso di pilates e l'estetista! Dulce et decorum est pro patria mori!"   (Mario F.)
di Debora Billi - Crisis.
Leggo anch'io con un certo divertimento l'articolo del Washington Blog tradotto ieri da Megachip: "I guru della finanza prevedono una guerra mondiale a breve". Cosa c'è di divertente, qualcuno obietterà. Beh, anzitutto che i guru della finanza ancora si avventurino a fare delle previsioni: gli stessi che non avevano neppure previsto il crac bancario che si stava dipanando sotto il loro naso, e che alla parola "derivati" fingono di capire burro e yogurt.
http://www.megachip.info/tematiche/democrazia-nella-comunicazione/9339--guerre-difenderemo-il-dow-
PS: <<Siamo francamente terrorizzati ad una simile prospettiva. Mai vorremmo che si scatenasse una guerra la cui principale vittima sia il Dow Jones. Persino noi pacifisti saremmo disposti a tutto per impedire una simile efferatezza: corro quindi a lucidare il Garand del nonno.>>
Buona notte, umberto marabese

Bindi: "Renzi è figlio di Berlusconi" Vendola: "Se vince Matteo mollo il Pd"

La deputata del Pd e il leader di Sel hanno come bersaglio preferito il rottamatore. la guerra per le primarie è senza quartiere. E la tensione resta alta.

Matteo renzi riceve critiche da tutte le parti. La Bindi lo vede come un berluschino e Nichi come un nuovo liberista
Le primarie ormai sono vicinissime. Le polemiche continuano ad infuocare la vigilia del voto. Questa volta a condurre la crociata anti Renzi e pro Bersani è la solita Rosy Bindi. La deputata del Pd vede nel sindaco di Firenze un prodotto berlusconiano. "Di sicuro è un frutto di quell'epoca è figlio del ventennio berlusconiano....continua...http://www.liberoquotidiano.it/news/politica/1127375/Bindi---Renzi-e-figlio-di-Berlusconi---Vendola--
PS: Signor Vendola,non si ricorda più la battaglia sena risparmiarmi colpi bassi che il Pd e D'Alema in prima fila le hanno fatto per anni? Ma scusi, da quando lei e del Pd, lo poteva dire che SEL era solo lo specchietto delle allodole; un po' di dignità bisognerebbe averla sempre, lei, con queste parole(se le ha detto veramente)la dignità l'ha persa del tutto.
umberto marabese

La teoria economica e i giovani “choosy”

Dietro la battuta sui giovani “choosy” c’è la teoria economica dominante che vede la disoccupazione come strumento per tenere sotto controllo lavoratori e salari.
Ilaria Lucaroni - Sbilanciamoci
L’infelice dichiarazione del ministro Fornero nel consigliare ai giovani ad essere meno “choosy” nella scelta del lavoro, può sembrare l’uscita azzardata e un po’ ingenua di una tecnica. La verità è che dietro quell’espressione, economicamente parlando, c’è molto di più di una semplice uscita infelice, che bisogna approfondire andando oltre la satira che si è scatenata su internet. Allo stesso modo le raccomandazioni di rigore – al festival della famiglia – del premier Monti sul gestire i bilanci dello stato come il buon padre di famiglia e il fare sacrifici per risanare lo stato delle nostre finanze non sono argomentazioni così casuali.
Che cosa significa accettare lavori non in linea con il proprio profilo professionale e a salari di mercato? La risposta sta nella critica alla teoria neoclassica della distribuzione del reddito e al perché la disoccupazione è necessaria...continua...
http://www.megachip.info/tematiche/fondata-sul-lavoro/9337-la-teoria-economica-e-i-giovani-
PS: <<.....si tratta il trovare una rappresentanza unitaria che esca fuori dai vecchi schemi ormai obsoleti e il mettere in discussione teorie economiche mainstream rappresenta una nuova forma di resistenza. Per chiuderla con Deleuze “non è il caso né di piangere né di sperare, si tratta piuttosto di cercare nuove armi.”>>
umberto marabese

Polemica con la segretaria Bragantini che insorge: "Insultante per tutti"

I seguaci del sindaco di Firenze diffondono in rete manifesti dei leader Pd da rottamare. "Nessuna deroga" si legge sotto le loro foto. E scoppia la polemica con la segretaria Bragantini che insorge: "Insultante per tutti". Il manifesto circola da ieri sui social network. “Basta” si legge grande in alto e poi “Bindi in Parlamento dal 1989. 24 Anni” a fianco della foto dell’ex ministro con sotto la scritta “nessuna deroga”. E la stessa sorte tocca anche a Massimo D'Alema (26 anni in Parlamento), Franco Marini (21) e Livia Turco (26): la pubblicità comparativa in salsa renziana non risparmia nessuno. Proprio mentre Matteo Renzi assume un profilo più istituzionale, la fervida mente dei rottamatori piemontesi elabora un manifesto che potrebbe provocare l’ennesima spaccatura, proprio mentre le primarie entrano nella loro ultima settimana di passione. A condividerlo su Facebook è stata Filomena Pucci, renziana e corsara: le reazioni non si sono fatte attendere. Prima fra tutte quella della segretaria torinese del Pd Paola Bragantini: “Insultante per tutti non per Bindi”, ma nella discussione sul social network viene accerchiata...continua...
http://www.lospiffero.com/cantina/i-renziani-attaccano-i-brontosauri-7531.html
PS: L'unione fa la forza?Certo se questo è l'aperitivo pensate quando sarà ora di pranzare( scegliere ministri, sotto ministri, segretari, .....)!
Ben ritrovati, umberto marabese

martedì 20 novembre 2012

Odifreddi scrive contro Israele. Repubblica lo censura. Lui: 'Lascio'

Il matematico aveva scritto parole dure sul conflitto in Medio Oriente accusando lo Stato ebraico di "logica nazista", ma il suo intervento è scomparso dopo 24 ore. Oggi il saluto ai lettori: "Continuare sarebbe un problema. D’ora in poi dovrei ogni volta domandarmi se ciò che penso o scrivo può non essere gradito a coloro che lo leggono". Un post pubblicato domenica. Tema: il conflitto israelo-palestinese che in questi giorni sta vivendo un’altra pagina dai toni drammatici. Una presa di posizione molto dura nei confronti dello Stato ebraico, accusato di “logica nazista” nei confronti dei palestinesi. Ma la rimozione del suo intervento dal sito di Repubblica.it ha colto di sorpresa Piergiorgio Odifreddi (matematico, divulgatore scientifico, diventato noto anche per le sue posizioni critiche alla Chiesa cattolica). Ieri sera, infatti, il suo post nel blog “Il non senso della vita” non c’era più. Tanto è bastato, comunque, perché Odifreddi decidesse di scrivere un ultimo intervento, di commiato, per salutare i numerosi lettori che lo hanno seguito fin qui. ...continua...
http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/11/20/repubblica-cancella-post-di-odifreddi-lui-lascia-meglio-
PS: Il "capo Pd nazionale" mette la censura. Non preoccuparti, facci sapere dove scriverai e, seppur molte volte non condivido, leggerò "molto" volentieri il tuo "libero pensiero".
umberto marabese

Come farvi amare la guerra. di Pino Cabras.

Pubblicai questo articolo quasi quattro anni fa, nel pieno della strage di Gaza di quel tempo, che il governo israeliano compiva in preparazione di un'altra sua campagna elettorale. Le urne israeliane sono evidentemente precedute dalle urne cinerarie palestinesi. Purtroppo le considerazioni di allora sono drammaticamente attuali. E come allora una parte decisiva della guerra si combatte sul come farla percepire.
di Pino Cabras - Megachip, 25 gennaio 2009
Ecco un piccolo videogioco, "Raid Gaza", con grafica spartana e messaggio ridotto ai minimi termini. Vi introdurrà bene ai rapporti di forza fra israeliani e i palestinesi, con crudezza certo banale, ma fatalmente vicina al vero. Si svela facilmente nei suoi intenti, per come si finge dalla parte degli aggressori ma li mette a nudo nella loro crudeltà.

Clicca l'immagine:
raid_gaza
http://www.megachip.info/tematiche/guerra-e-verita/752-come-farvi-amare-la-guerra.html
PS: Niente cambia , se non vuoi: pensaci!
umberto marabese

Torino in Saldi: il Pd mette in svendita le partecipate.

Entro il 29 novembre le nuove proposte d’acquisto. Fassino: “Per
Gtt disposti a cambiare la delibera”.
«Poiché alla scadenza di oggi non sono pervenute offerte, per la dismissione dell’80 per cento di Trm e il 49 di Amiat, invieremo una lettera in cui si invitano i soggetti che avevano dimostrato interesse ad avanzare entro il 29 novembre offerte in variazione della base d’asta. La più congrua sarà aggiudicata».
La lettera per Amiat
Lo ha detto ieri il sindaco Fassino al Consiglio - per poi riunire in serata la maggioranza - per fare il punto sulla gara andata deserta ieri per la vendita dell’80 per cento di Trm e il 30 di Amiat, con base d’asta di 140 milioni di euro per il termovalorizzatore e 32 milioni per l’azienda di igiene urbana. Anche per Sagat (di cui si venderà il 28 per cento delle quote, base d’asta 58 milioni e e 899 mila) la dead-line è stata spostata il 29 novembre...continua...
http://www.lastampa.it/2012/11/20/cronaca/trm-amiat-e-sagat-disertate-le-aste-ora-si-va-alle-offerte-
PS: Come si fa a "sperare" che gente del Pd o di SEL possano governare l'Italia, quando....riescono a svendere Torino in "Saldi" autunnali? Avete fallito, a casa come la regione Lombardia e la regione lazio.Voi non siete meglio, anzi,.......!
umberto marabese