Pagine

martedì 18 settembre 2012

Contraerea anti-Cav scatenata: sparano Pd, Udc, Idv e banche

Il ritorno crea scompiglio. Bersani: "Massima allerta". Di Pietro e Casini urlano vecchi slogan. E Squinzi (Confindustria): "Basta con i falsi populismi".
Il "vecchio nemico" spaventa i soliti noti, ai quali si aggiungono gli istituti "coccolati" da Monti. Ma nel Pdl si scatena l'euforia
"Il primo a lanciare l’allarme è stato Pier Luigi Bersani, segretario del Pd: «Quando sento: “Berlusconi è in vacanza”, io dico: “Massima allerta”. I miei si dimenticano che avremo un avversario». Adesso, complice l’attacco del Cavaliere all’Europa che blocca la crescita e la promessa di abolire l’Imu una volta al governo, lo spettro del ritorno sulla scena dell’ex premier agita anche il resto dei leader del centrosinistra. Antonio Di Pietro è il più esplicito...continua...
http://www.liberoquotidiano.it/news/italia/1078772/Ruby-e-il-tempismo-dei-giudici---Ecco-perche-il-
PS: Signori della "contraerea", ancora una volta state sbagliando, capisco il terrore che vi ha attanagliato per una "possibile" candidatura di Berlusconi.  La storia non vi ha proprio insegnato nulla o siete così terrorrizzati da non capire che in Italia vige sempre il detto che fu anche di Bettino Craxi:"Non importa se parlano male, l'importante e che ne parlino". Continuate così, e il Pdl cresce nei sondaggi......!
umberto marabese

Nessun commento:

Posta un commento